Più Limbiate meno cemento

14 settembre 2017

Villa Medolago all’asta: assente il Comune

Villa Medolago all’asta: assente il Comune

Il Tribunale di Milano il 28 giugno scorso ha fissato la vendita all’asta del complesso immobiliare “Villa Medolago”, comprendente la villa, il parco e diverse altre unità immobiliari. (Pubblichiamo in allegato l’avviso del Tribunale).

Il “primo esperimento”, la prima asta, è fissata per il giorno 20 settembre ’17.

La base d’ asta, che non prevede il ribasso, è di euro 3.000.000. Nei tre mesi successivi sono già fissate le date per le altre aste che si renderanno eventualmente necessarie per mancanza di compratori. La quarta ed ultima è fissata per il giorno 13 dicembre, il prezzo sarà di non meno di euro 1.536.000.

Il Comune arriva a questo importante appuntamento molto male e senza un progetto.

Si sapeva da almeno 15 mesi che la villa era stata confiscata.

Alla notizia della messa all’asta la giunta comunale ha assunto una deliberazione (pubblichiamo in allegato) che è solo fumo negli occhi.

Si riconosce il valore storico e paesaggistico della villa e del parco annesso, ma accampa difficoltà di bilancio per non partecipare all’asta.

Perciò si rivolge ad altri soggetti pubblici, Enti e Fondazioni perché collaborino per rendere fruibili al pubblico tali beni.

Quando sentiamo di difficoltà economiche del comune, ci viene da ridere.

Ricordiamo, infatti, che esso ha crediti per 14 milioni, maturati negli ultimi dieci anni.

La capacità di recupero di tali crediti permetterebbe molti più investimenti di quelli previsti e, inoltre, permetterebbe una spesa, relativamente modesta, per l’acquisto della Villa Medolago e del parco annesso, contando sul fatto che almeno le prime tre udienze andranno deserte.

Inoltre in bilancio sono previste entrate dalla vendita di terreni comunali che permetteranno di incassare diversi milioni di euro. Potremmo indicare molte altre risorse utilizzabili dal Comune.

La deliberazione di giunta comunale, sopra citata, ammette l’importanza della Villa Medolago e del Parco, ma dichiara di non avere risorse e che pertanto è necessario trovare enti interessati al complesso immobiliare.

Ma quali azioni sono state fin qui intraprese, in particolare in Regione dove il sindaco Romeo dovrebbe, si dice, avere una certa influenza?

A noi sembra che si facciano troppe chiacchiere buone per i grulli.

  • Il Parco con i suoi circa 40 mila mq porterebbe a un raddoppio del patrimonio verde, realizzando il congiungimento tra il Parco Bosisio, Villa Mella e il Parco delle Groane, come mostra bene la foto che pubblichiamo.
  • Si arricchirebbe di 2000 mq lo spazio, attualmente molto carente, da destinare a servizi culturali.

Quello che suggeriamo è una politica, che pur facendosi carico delle immediate necessità, rivolga lo sguardo al futuro anche preservando ciò che è bello perché in esso sono scritti i principi di una prospettiva ampia e duratura.

Il complesso messo in vendita comprende anche altre unità immobiliari oltre la Villa, dalle quali sarebbe possibile ricavare circa 12-13 appartamenti che potrebbero aggiungersi a quelli dell’edilizia popolare (così carente a Limbiate) per le famiglie disagiate.

Quindi, l’acquisizione della Villa Medolago sarebbe vantaggiosa per il Comune non solo per il verde e il paesaggio, ma anche per le politiche sociali.

E’ urgente ormai pensare su che cosa rende così attrattivi i Comuni vicini a noi: la ricchezza dei parchi, delle ville, la qualità dell’ambiente e degli spazi pubblici oltre ai buoni servizi.

Certo al costo di acquisto si dovranno aggiungere quelli della ristrutturazione.

Ma anche qui dobbiamo prendere esempio dagli altri: venti, trenta anni sono occorsi per ristrutturare complessi edilizi storici. Il tempo deve essere messo nel conto di una politica che non guarda al consenso immediato, ma allo sviluppo.

Però il Parco, adeguatamente isolato per sicurezza dalla villa, sarà immediatamente fruibile.

Atto di indirizzo del Comune (clicca per il PDF completo)

 

Avviso d’asta del Tribunale (clicca per il PDF completo)

17 marzo 2016

Villa Medolago: comunicato stampa del candidato Sindaco Mario Alfieri

Filed under: Comitato, Informazione, Medolago, Progettualità — Tag:, , , , , , , , — piulimbiatemenocemento @ 10:00 AM

LogoAmministrative

Mi hanno informato che il Sindaco De Luca oggi in conferenza stampa ha dichiarato che la Villa Medolago, con una recente sentenza del Tribunale di Milano che ha condannato Verdiglione a 9 anni per truffa e associazione a delinquere, è stata confiscata.

Bene, allora penso che sia necessario che il sindaco chieda immediatamente l’affidamento in gestione al Comune della Villa e del Parco annesso.

Sono convinto che per il Comune ciò è di straordinaria importanza.

E’ da diversi anni che il destino di quest’area ci interessa e per la quale abbiamo sempre auspicato una salvaguardia pubblica: cesseranno le manovre speculative ancora in atto con le quali si tenta di stravolgere un patrimonio architettonico, ambientale e paesaggistico di assoluto valore che deve andare a beneficio della comunità.

La villa è centrale rispetto a Villa Mella e l’area di Via Cairoli che introduce al Parco delle Groane. Si potrebbe così realizzare un sistema di aree verdi incardinate su due edifici storici non irrilevanti.

Perchè non vedere quest’area anche in termini di collegamento con il Ceresolo?

La comunità con l’acquisizione di un’area di circa 20 mila mq si vedrebbe raddoppiata la disponibilità di verde.

Infine la villa con i suoi circa 2 mila mq di superficie, ristrutturata con i criteri concordati con i Beni Architettonici, arricchirebbe il patrimonio della città in modo considerevole.

Mario Alfieri

Mario4

6 gennaio 2016

Villa Medolago: alcuni aggiornamenti

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, Informazione, Medolago, Ricorsi — Tag:, , , , , , — piulimbiatemenocemento @ 5:48 PM

LogoAmministrative

VILLA MEDOLAGO:Schermata 2016-01-06 alle 20.00.07

  1. VERDIGLIONE condannato a 9 ANNI
  2. LA MOGLIE CRISTINA DE ANGELI FRUA condannata a
  3. 7 ANNI
  4. confisca di beni per 110 MILIONISchermata 2016-01-06 alle 20.00.23

I REATI:

  • Associazione a Delinquere
  • Frode Fiscale
  • Truffa alle Banche
  • Truffa allo Stato

Ecco, questo guru della psicanalisi, già noto alla giustizia dal 1986, avrebbe dovuto ristrutturare la Villa Medolago di cui era entrato in possesso.

Ricordiamo i commenti di molti che accusavano il Comitato Più Limbiate di danneggiare la città per l’opposizione che conduceva contro la scellerata convenzione (2009) che prevedeva un Piano urbanistico illegittimo, spacciato per ristrutturazione.

La gente comune ha cominciato a capire che questo soggetto non era affidabile solo quando nell’ottobre del 2013 la trasmissione “Le iene” mandò in onda un servizio riguardante Verdiglione nella sua Villa Borromeo di Senago.

Tre anni contro Romeo che aveva votato il Piano e tre anni contro De Luca per costringerlo ad annullare il Piano.

Sulle pagine di questo blog è possibile constatare quanto è stata lunga e faticosa la battaglia per contrastare una operazione immobiliare fatta in completo spregio delle norme urbanistiche, dell’ interesse pubblico e del rispetto dovuto alle famiglie involontariamente coinvolte nel piano che hanno dovuto sborsare migliaia di euro per difendere un proprio sacrosanto diritto contro il Comune e la ditta Verdiglione.

  • Come è stato possibile tutto questo quando tutti sapevano dei trascorsi giudiziari dell’immobiliarista psicanalista?
  • Il Comune si è inserito nel fallimento rivendicando i propri crediti?
  • Coloro che hanno espresso parere tecnico favorevole e che hanno firmato la convenzione urbanistica se la caveranno ancora una volta?

I nostri Post:

Il sole 24 ore - Clicca sull'immagine per il PDF

Il sole 24 ore – Clicca sull’immagine per il PDF

 

 

Corriere della Sera - Clicca sull'immagine per il PDF

Corriere della Sera – Clicca sull’immagine per il PDF

 

Da un articolo del 2011 - Clicca sull'immagine per il PDF

Da un articolo del 2011 del Corriere della Sera – Clicca sull’immagine per il PDF

 

 

12 dicembre 2013

Villa Medolago??? Parola di Sindaco!!!

Filed under: Consiglio Comunale, Medolago — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 12:08 PM

Villa Medolago

 

2 dicembre 2013

Villa Medolago: verbale del 6 novembre del Consiglio Comunale

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, Documenti, Medolago, patrimonio — Tag:, , , , — piulimbiatemenocemento @ 9:00 PM

Queste sono le parole riportate, in merito al Piano di recupero di Villa Medolago, nel verbale del consiglio Comunale del 6 novembre 2013 ( in allegato le trovate a pagina 8).

Verbale:

“Sindaco

Entro il mese di novembre non  dicembre novembre… ho parlato adesso con l’assessore per sentire i tempi tecnici e pensavo che dovesse arrivare in giunta mercoledì prossimo. Non sappiamo se mercoledì prossimo o l’altro ma sicuramente entro il mese di novembre quel piano decadrà.

Siamo al 2 di dicembre, il piano non è ancora stato dichiarato decaduto.

Quel mercoledì di giunta, nel quale avrebbero dovuto discutere la decadenza, non è ancora arrivato e forse…..

Consiglio Comunale

Qui trovate la trascrizione del Consiglio Comunale del 6 novembre 2013

30 novembre 2013

VILLA MEDOLAGO: SIAMO ARRIVATI ALLA DECADENZA???

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, Medolago — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 8:30 PM

ZERO giorni

Raffy ha dichiarato durante lo scorso Consiglio Comunale in modo perentorio:

” Il piano di Villa Medolago verrà dichiarato nullo, e quindi ritirato, entro la fine di novembre”.

Siamo in trepida attesa.
Non ci deludere RAFFY.

Medolago al Suolo

29 novembre 2013

VILLA MEDOLAGO: MENO 1 ALLA DECADENZA

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, Medolago — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 8:30 PM

-1 giorni

Raffy ha dichiarato durante lo scorso Consiglio Comunale in modo perentorio:

” Il piano di Villa Medolago verrà dichiarato nullo, e quindi ritirato, entro la fine di novembre”.

Siamo in trepida attesa.
Non ci deludere RAFFY.

medolago-1-piano

28 novembre 2013

VILLA MEDOLAGO: MENO 2 ALLA DECADENZA

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, Medolago — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 8:30 PM

-2 giorni

Raffy ha dichiarato durante lo scorso Consiglio Comunale in modo perentorio:

” Il piano di Villa Medolago verrà dichiarato nullo, e quindi ritirato, entro la fine di novembre”.

Siamo in trepida attesa.
Non ci deludere RAFFY.

medolago-2-piani

27 novembre 2013

VILLA MEDOLAGO: MENO 3 ALLA DECADENZA

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, Medolago — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 8:30 PM

-3 giorni

Raffy ha dichiarato durante lo scorso Consiglio Comunale in modo perentorio:

” Il piano di Villa Medolago verrà dichiarato nullo, e quindi ritirato, entro la fine di novembre”.

Siamo in trepida attesa.
Non ci deludere RAFFY.

medolago-3-piani

26 novembre 2013

VILLA MEDOLAGO: MENO 4 ALLA DECADENZA

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, Medolago — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 8:30 PM

-4 giorni

Raffy ha dichiarato durante lo scorso Consiglio Comunale in modo perentorio:

” Il piano di Villa Medolago verrà dichiarato nullo, e quindi ritirato, entro la fine di novembre”.

Siamo in trepida attesa.
Non ci deludere RAFFY.

medolago-4-piani

Older Posts »