Più Limbiate meno cemento

8 giugno 2015

Raccolta firme per Garbogera pulito: le prime 100 firme

Filed under: Ambiente, Informazione — Tag:, , — piulimbiatemenocemento @ 12:30 PM

20140222-184201.jpg

Bella giornata quella di sabato 6 giugno, piena di sole.

Molti i cittadini che tra le 10 e mezzogiorno si sono avvicinati al gazebo del Comitato piazzato sull’angolo di Via Giotto a Pinzano: una firma per un Garbogera pulito e senza scarichi fognari abusivi.

Un centinaio le firme raccolte, prevalentemente cittadini residenti nei pressi del torrente che devono sopportare forti disagi per odori nauseabondi, topi e zanzare.

Quelli del Comune non ci vengano a raccontare che non è competenza loro e che la pulizia costa troppi soldi.

Si devono mettere in testa che se ci sono scarichi abusivi di fognatura nel Garbogera, questi devono essere chiusi, individuando da quali proprietà provengono ed emanando ordinanze che impongano l’allacciamento alla rete fognaria cittadina.

Si ricorda che

  • gli scarichi abusivi nei corsi d’acqua demaniali costituiscono un reato perseguibile penalmente
  • l’inattività da parte dell’amministrazione costituisce grave omissione, anch’esso perseguibile penalmente.

Dalla documentazione in nostro possesso risulta che il Comune sa degli scarichi abusivi almeno dal novembre 2009; ne sono la prova la video ispezione e la relazione tecnica effettuata da IANOMI e comunicata al Comune.

E’ da alcuni mesi giacente agli atti del Consiglio una mozione presentata da alcuni consiglieri che si propone di discutere della questione degli scarichi abusivi nel Garbogera, ma inspiegabilmente, benché all’ordine del giorno, si rinvia la discussione.

Sabato prossimo si replica: alla stessa ora raccoglieremo le firme anche in P.zza Tobagi.

Le presenteremo al sindaco perché si dia una mossa.

Se non avremo risposte, prenderemo altre strade.

foto raccolta firme2

 

foto raccolta firme

26 gennaio 2013

In poche ore 100 firme… a Limbiate c’è interesse!

Filed under: Ambiente, Comitato, Eventi, inceneritore, stampa — Tag:, , , , — piulimbiatemenocemento @ 3:00 PM
Giornale di Desio - 22 gennaio 2013

Giornale di Desio – 22 gennaio 2013

22 gennaio 2013

Raccolta firme contro il piano industriale di BEA

Filed under: Comitato, Eventi, inceneritore, stampa — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 6:30 PM

RACCOLTA FIRME:

contro il piano industriale di BEA ( Brianza-Energia-Ambiente)

relativo all’ ampliamento dell’ Inceneritore di Desio.

Sabato 19 gennaio, in poco più di due ore, sono state raccolte 100 firme contro un piano che nessuno realmente vuole (tranne la BEA).

Il piano prevede:

  •  32.000.000,00 ( trentadue milioni) di euro  di spesa
  • 20 anni d’ impegno finanziari dei Comuni garantito dalle bollette e quindi dai cittadini
  • da 60.000 T/anno a 90.000 T/anno la quantità di rifiuti da incenerire

Tale piano è in contrasto:

  • con  la direttiva europea che impone entro il 2020 il divieto di incenerire rifiuti reciclabili.
  • con la tendenza alla progressiva e sensibile diminuzione della quota di rifiuti da incenerire

Noi non vogliamo vincolarci per altri 20 anni a contratti di cui l’ unica  certezza sono i costi e non i benefici.

Una politica Ambientale seria deve prevedere un’ alternativa all’ incenerimento  attraverso modalità già collaudate:

  • la riduzione
  • Il riciclo
  • Il riuso
  • e il recupero

————————-

E’ a disposizione un file in PDF per la Raccolta firme per chi volesse collaborare.

Per le eventuali firme raccolte, potete contattarci tramite i seguenti canali:

  • e-mail: comitatoplmc@gmail.com
  • lasciando un commento sul blog
  • Facebook: PiùLimbiate MenoCemento

IMG_3147IMG_3154

4 febbraio 2012

Committee on the snow

Filed under: Comitato, ex Acna, Vasca fanghi tossici — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 9:56 PM

Un comitato no limits sfida il gelo e la neve, anche oggi porta a casa 50 firme contro l’impianto di trattamento fanghi tossici che intendono realizzare nel Parco delle Groane.

Il nostro immancabile eroe festeggia un’altra fatica.

** come si fa a restare al freddo tutta mattina a raccoglier firme?
Con fenomeni così non è certo difficile..

6 gennaio 2012

Precisazioni a seguito notizie stampa

Filed under: Comitato, Gassificatore, stampa — Tag:, , — piulimbiatemenocemento @ 10:01 AM

Sul notiziario del 23 dicembre abbiamo trovato questo articolo:

“Apprendiamo dai giornali, noi del Comitato, di avere effettuato una raccolta firme
in collaborazione con l’ex-sindaco Romeo…
Beh, forse il fatto, visto da fuori, poteva sembrare possibile!
Invece, per riportare la realtà così come è, la presenza di Antonio Romeo nei pressi
del nostro banchetto era da considerarsi come quella di qualsiasi altro limbiatese interessato all’argomento che trattavamo!
Non
c’erano accordi con l’opposizione o con il PDL in particolare, volti alla realizzazione di una joint venture di qualsiasi genere:
il Comitato, sulla questione “gassificatore”, si è mosso per PRIMO, precedendo TUTTI i partiti, checchè loro ne dicano,
e ha racimolato un mare di firme in assoluta autonomia: anzi, cogliamo l’occasione per ricordare a TUTTI,
che alla data del 5 novembre (nostra manifestazione a Pinzano), politici dell’una e dell’altra parte non avevano
MAI pensato di affrontare il problema gassificatore in pubblico e non ne avevano MAI informato i concittadini, a cui tanto tengono!

Comunque, chiudiamo col ringraziare tutto il consiglio comunale per il documento votato all’unanimità lunedì 19 dicembre…
Buone feste!”

23 novembre 2011

Appello al Consiglio Comunale contro l’inceneritore

Filed under: Comitato, Consiglio Comunale, inceneritore, Informazione, politica — Tag:, — piulimbiatemenocemento @ 4:21 PM

La presenza nell’abitato di una struttura potenzialmente capace di modificare le sorti di chi vive nel nostro paese, non può essere questione solo del comitato e di alcuni (ad oggi oltre 1.100) cittadini.

Sappiamo bene che questa è una responsabilità che investe tutti.

Per questo motivo abbiamo pensato di chiedere ai rappresentanti di tutti i cittadini – al Consiglio Comunale – come la pensa, affinché gli stessi consiglieri abbiano l’opportunità di potersi esprimersi sulla questione.

Lo abbiamo fatto a modo nostro. Come ci hanno insegnato. Con una richiesta ufficiale.

 

 

 

 

Questa sera sarà in scena il Consiglio Comunale; è intenzione Nostra sfruttare quest’occasione per chiedere a chi ci rappresenta di prendere posizione.

A partire dalle 20.30 seguiteci su Twitter, oppure su Facebook, o meglio aiutateci ad assolvere i nostri doveri civili, partecipate al Consiglio per seguire live and direct cosa accade in merito.

20 novembre 2011

Raccolta firme: superata quota 1000. Sabato prossimo CASSOEULA!

Filed under: Ambiente, Comitato, inceneritore, Incontri, Informazione — Tag:, — piulimbiatemenocemento @ 5:55 PM

Grazie ai banchetti della raccolta firme, il tam tam e l’aiuto di molti, già oltre mille persone hanno espresso il proprio parere negativo all’accensione dell’impianto di dissociazione-gassificazione-incenerimento rifiuti di via XX settembre a Pinzano.

Da quando si sa, le notizie a riguardo hanno iniziato a circolare. Discuteremo quanto stiamo acquisendo a Cena, sabato sera prossimo, alla tradizionale Cassoeula di fine autunno..

per saperne comitatoplmc@gmail.com

13 novembre 2011

QUOTA 500

Filed under: Comitato, inceneritore, Informazione, stampa — Tag: — piulimbiatemenocemento @ 12:20 AM

 

Da sabato scorso a Limbiate si sa. A Pinzano vogliono accendere l’inceneritore.

Per dire NO stiamo sostenendo campagne di sensibilizzazione e raccogliendo firme ….. anche per dare una spinta in più a chi deve decidere del nostro futuro.

La raccolta firme ha raggiunto quota 500.

Domenica e durante tutta la settimana continueremo la raccolta. Cercateci, contattateci, ditelo ai  conoscenti!

11 novembre 2011

Appuntamento per raccolta firme.

Filed under: Comitato, inceneritore, Incontri, Informazione — Tag:, , — piulimbiatemenocemento @ 3:30 PM

Questo week end saremo in giro per i quartieri per raccogliere le firme contro il dissociatore molecolare-gassificatore-inceneritore. Ritrovo per il coordinamento sabato mattina alle 9.00 a Pinzano, in piazza del mercato.
Lì decideremo smistamenti e coperture dei vari presidi.

Per tutti coloro che intendono collaborare, gli appuntamenti sono:

– sabato 12 novembre 2011 a Pinzano zona Mercato

– sabato 12 novembre 2011 al Villaggio Giovi tra via Turati ang. via Buozzi

– sabato 12 novembre 2011 pressso l’ UNES

– sabato 12 novembre 2011 mercatino di P.zza Tobagi

– domenica 13 novembre in via F.lli Cervi angolo viale Piave

– martedì 15 novembre 2011 presso il mercato di P.zza Tobagi

– martedì 15 novembre 2011 presso il mercato del Villaggio Giovi

– martedì 22 novembre 2011 presso il mercato di P.zza Tobagi

– martedì 22 novembre 2011 presso il mercato del Villaggio Giovi

– sabato 19 novembre 2011 a Pinzano zona Mercato

– sabato 19 novembre 2011 al Villaggio Giovi tra via Turati ang. via Buozzi

– sabato 19 novembre 2011 pressso l’ UNES

– sabato 19 novembre 2011 mercatino di P.zza Tobagi

– domenica 20 novembre in via F.lli Cervi angolo viale Piave

– martedì 22 novembre 2011 presso il mercato di P.zza Tobagi

– martedì 22 novembre 2011 presso il mercato del Villaggio Giovi

 

Comunicato di maggioranza – Le prossime mosse del Comitato

Filed under: Comitato, inceneritore, Informazione, politica — Tag:, , , — piulimbiatemenocemento @ 8:10 AM

Apprendere una posizione chiara da parte di chi ci governa è per noi un buon risultato, un po’ come vedere una discreta partecipazione ad una manifestazione sotto la pioggia incessante.

Ecco le prossime mosse che il comitato Più Limbiate meno cemento intende mettere in atto sulla questione “Inceneritore Limbiate“:

  • raccolta firme nei presidi indicati qui
  • abbiamo chiesto un appuntamento all’ assessore all’Ambiente della provincia di Monza e Brianza Fabrizio Sala. Siamo attesa della risposta.
  • intendiamo partecipare alla Conferenza dei Servizi di martedì 22-11. Dentro o fuori lo stabile intendiamo esserci.

Pubblichiamo di seguito il comunicato della maggioranza politica PD-Limbiate Solidale-SEL-IDV riguardo l’inceneritore realizzato a Pinzano.

comunicato stampa dei partiti di maggioranza

 

INCENERITORE PIROLITICO A LIMBIATE

I partiti del centrosinistra esprimono la loro contarietà

 

Sui tavoli del Comune di Limbiate, le carte per la realizzazione a Pinzano di un INCENERITORE PIROLITICO PER RIFIUTI SPECIALI (il dissociatore molecolare, tecnicamente non esiste) vengono depositate all’inizio del 2010, in piena amministrazione Romeo.

Il Sindaco De Luca ha reso pubblica la questione , A DIFFERENZA dell’arrogante e rumorosa opposizione odierna, CHE ALLORA SI CARATTERIZZÒ PER I colpevoli silenzi verso i cittadini, ma soprattutto per non aver preso una posizione sull’opportunità o meno di far realizzare l’impianto.

L’attuale Amministrazione sta invece intervenendo con alcune azioni efficaci, dal sopralluogo presso l’area effettuato dalla Polizia locale, alla denuncia di notizia di reato alla Procura della Repubblica di Milano, perchè la società proprietaria (Ecotrattamenti Srl) ha iniziato la costruzione dell’inceneritore pirolitico in assenza delle necessarie autorizzazioni .

Ora , infine , è stata notificata alla società la diffida al proseguimento dei lavori.

L’area su cui si vorrebbe insediare l’impianto ricade in zona D per insediamenti industriali e artigianali del PRG e quindi , ai sensi dell’art. 18 delle Norme Tecniche d’Attuazione, destinata ad attività produttive non nocive e moleste o che comunque non creino motivi di disagio per le zone residenziali contigue.

A norma del DGR 19 ottobre 2001 – n. 7/6501, è la Regione Lombardia che, inserendo la città di Limbiate nella zona critica A1 per l’inquinamento ambientale, indica l’impossibilità di autorizzare, per scopi commerciali, la realizzazione di impianti di questa tipologia.

La Ecotrattamenti Srl ha inoltre presentato una richiesta di autorizzazione con procedura “semplificata” e non “ordinaria”, come si sarebbe dovuto fare per un impianto la cui finalità principale è quella di smaltire rifiuti, tra i quali plastica e pneumatici, nessuno dei quali proveniente da Limbiate ; a causa di questa irregolarità, l’iter è stato sospeso in attesa della presentazione di una nuova richiesta di autorizzazione, che prevede però in più la valutazione del progetto dell’impianto nel suo insieme, oltre al i collaudo finale da parte di Provincia e ARPA.

 

Preoccupazioni fondate riguardano anche la tecnologia su cui si basa l’impianto che, essendo di carattere sperimentale, non è corredata di sufficienti esperienze sull’impatto ambientale prodotto e sui livelli di sicurezza.

Aldilà però degli aspetti tecnici, va considerato che l’impianto non avrebbe alcuna vera utilità per la collettività, non servendo al ciclo integrato dei rifiuti comunali che, già da decenni, è perfettamente organizzato nella raccolta e nello smaltimento.

Quella prodotta attraverso i rifiuti , INFINE, non è affatto un’energia di origine nobile, e non può certo essere considerata rinnovabile.

Nonostante sia la Provincia l’ente competente al rilascio dell’autorizzazione, la posizione di sostanziale contrarietà a questo progetto, delineata della giunta De Luca, trova la piena condivisione dell’intera maggioranza, che invita l’amministrazione ad assumere tutte le necessarie iniziative a difesa del territorio e dei suoi cittadini.

9 novembre 2011

I partiti della maggioranza nel Consiglio Comunale di Limbiate